Pelle secca, pelle grassa, pelle mista o pelle normale?

La bellezza è in ognuno di Noi, bisogna solo prendersene cura.
– La cometa di Harley

Ciao Comete!

Questo è il mio primo vero articolo! Sono così emozionata! Quindi, bando alle ciance e ciance alla gambe (?)

mmm
Non credo che si dica così… Ma andiamo avanti!

Immaginatevi davanti allo specchio, così come mamma vi ha fatto; cosa vedete?
Ognuno di noi vedrà come appare veramente, altri distorceranno la propria immagine per mancanza di autostima; ma in realtà quello che salta all’occhio è la pelle.
Tutti sappiamo cos’è la pelle.
Impariamo ed acquisiamo consapevolezza di essa fin da quando siamo in fasce.
La pelle ci avvolge, un po’ come fanno quelli splendidi plaid durante l’inverno; ed è quindi il nostro rivestimento, di noi esseri umani, ma anche di tutti gli altri esseri vertebrati.
Lo strato più esterno, quello che noi vediamo, è chiamata cute ed è quella esposta all’ambiente esterno e che subisce le aggressioni da parte di agenti atmosferici e non.

La funzione della pelle è multipla: dalla mera protezione alla sensibilità, dal controllo dell’evaporazione alla regolazione termica.
Ma mettiamo da parte queste terminologie, e focalizziamoci su quella parte del nostro corpo che viene maggiormente esposta e che non si può coprire completamente: il VISO.

Non prendiamoci in giro, il nostro viso è un po’ come il nostro biglietto da visita e come tale, vorremmo tutti che fosse perfetto o quasi.
Infatti non a caso le analisi di Cosmetica Italia (c.d. Beauty Report) dimostrano come negli ultimi anni l’attenzione alla Skincare sia aumentata; sia nel segmento femminile che in quello maschile, in Italia ed in tutto il Mondo.
Qui potete trovare tutta l’analisi completa!

Detto ciò, quanti di Voi sono approdati nel Mondo della Skincare senza saperne nulla? Quanti, dopo aver ascoltato i consigli delle commesse in negozio ed aver effettuato l’acquisto, sono più confusi di prima?

Ma la domanda che ci frulla nella testa è sempre la stessa: ma che pelle ho!?

Inizio fin da subito a dirvi che non sono un’esperta: non sono una dermatologa, ma spulciando siti su siti mi sono creata un mio bagaglio in materia.

Ci sono diversi modi per determinare la tipologia di pelle attraverso strumenti dermatologici, test in farmacie o negozi (e.g. Sephora o Bottega Verde) oppure attraverso l’osservazione; quindi semplicemente osservando il vostro viso.
Quello che vi consiglio, è che se avete particolari problematiche, di non badare a ciò che leggete su internet e di correre da un dermatologo!!

Inoltre ricordate che come il corpo cambia negli anni, anche la pelle fa altrettanto; io per esempio in adolescenza avevo una pelle tendenzialmente grassa che attualmente si è tramutata in pelle normale.

Fatte queste premesse, siete pronti a saperne di più…?


PELLE GRASSA

E’ la tipologia di pelle che è più facile da determinare: alla vista appare lucida, oleosa e tendenzialmente accompagnata da acne e brufoli.
La caratteristiche di questa tipologia di pelle è proprio il fatto di produrre troppo sebo, rendendo lucida non solo la zona T (fronte, naso e mento), ma anche gli zigomi.

 

sha
Shailene Woodley ha una pelle grassa

Di solito chi ha questa tipologia di pelle, presenta:

  • un colorito spento ed ingrigito;
  • comedoni (punti neri o bianchi in bella vista);
  • pori dilatati;
  • tendenza all’arrossamento;
  • trama della pelle irregolare e ruvida.

Se pensate che la vostra pelle sia di questa tipologia, solo perché avete la fronte lucida, vi devo dare una brutta notizia: non è così e vi conviene continuare a leggere.


PELLE SECCA

Al contrario della pelle grassa, quella secca, di sebo non ne produce affatto! Infatti se avete questa tipologia di pelle è raro che la troverete lucida, proprio per la sua mancanza di lipidi (grassi).

368
Pelle secca che non è tipica delle donne mature; anche noi giovincelle possiamo esserne colpite

E’ una pelle che presenta le seguenti caratteristiche:

  • alla vista è arrossata, fragile ed è caratterizzata da pellicine;
  • al tatto è ruvida, poco elastica e screpolata;
  • colorito chiaro e spento.

PELLE MISTA

Ecco che parliamo di questa tipologia di pelle che presenta caratteristiche affini sia alla pelle grassa che a quella secca. Quindi attenzione, se la vostra pelle è lucida nella zona T, mentre è secca vicino al naso e sugli zigomi, allora avrete una pelle MISTA!

mista
La bellissima Mila Kunis ha una pelle mista!

I prodotti che dovrete utilizzare dovranno appartenere sia ad una tipologia che all’altra. Infatti qui vi consiglierei, soprattutto se presentate acne, di consultare un dermatologo; la cura è piuttosto complessa perché i prodotti da utilizzare dovranno essere mirati in modo da non inaridire quelle parti in cui la pelle è secca o “ingrassare”  quelle parti in cui la pelle è grassa.


PELLE NORMALE 

Parliamo della mia tipologia di pelle, finalmente! E’ una pelle che non presenta ne una sovrapproduzione di sebo, ne una mancanza di lipidi.
Al tatto, la pelle sarà liscia; mentre alla vista avrà un colorito roseo.

images
Nonostante non vi sia la necessità di rimediare, come per le altre tipologie di pelle, bisogna comunque prendersene cura perché una pelle normale in alcune situazioni o alcuni periodi può presentare problematiche delle altre tipologie di pelle.


In generale, le tipologie di pelle elencate, possono riguardare entrambi i sessi; ma bisogna tenere conto che la pelle maschile, rispetto a quella femminile è più propensa ad essere una tipologia di pelle GRASSA.

sex2
Nonostante Bradley Cooper sia un fig…urino, ha la pelle grassa/mista!

Perché?
Perché la pelle dei masculi è più spessa di quella delle donzelle, produce molto più sebo ed inoltre è più propensa alla formazione dell’acne. Nonostante ciò, anche l’uomo può avere una pelle secca piuttosto che mista.

Detto ciò, vi renderete conto del perché sia importante determinare quale tipologia di pelle abbiamo, prima di effettuare un acquisto.
Utilizzare un prodotto non idoneo alla nostra pelle è come mettere, nella pasta, il ketchup al posto del sugo!

ble
Inoltre la skincare è importante perché qualora vorrete avere un make-up perfetto, dovrete partire da una base viso già curata.

Spero che abbiate trovato l’articolo interessante, se avete domande potete commentare qui sotto oppure mi potete trovate in Direct Mail su Instagram, proprio QUI!

La Cometa di Harley

 

Advertisements
Posted by:lacometadiharley

3 replies on “SOS Pelle: ma che tipo di pelle ho?!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s