Buongiorno Comete,
oggi parliamo di Beauty? No!

no.gif
Potrei guardare questa gif per ore…

Oggi parliamo di marketing con questa nuova rubrica chiamata “Marketing e Comunicazione oltre le apparenze!”
Il marketing è una delle mie passioni, nonché è il percorso di studi che sto svolgendo all’università; e tramite articoli inerenti al marketing voglio invogliare, sia gli appassionati sia i contrari alla materia, a conoscere questo grande mondo, nonché quello che li circonda: perché il Marketing è ovunque.

marketing-marketing-everywhere
Alcune persone vedono nel marketing il male della nostra società, una piaga che ci colpisce e che ci spinge all’iperconsumismo; altre persone venerano il marketing e le sue tecniche-strategie, con fare quasi mistico.

Ma ahimè, io non approvo nessuna delle due parti.

Cos’è il Marketing?
Negli anni la definizione di Marketing è stata oggetto di continue modifiche, dato che è una materia in continua evoluzione: non diventa e mai diventerà obsoleta.

Ma prima di definire il marketing, dobbiamo parlare della sua nascita.
La nascita “teorica” del marketing è datata 1910 ad opera degli Americani; anche se alcuni testi farebbero risalire la sua origine nel XVII secolo in Giappone ad opera di un mercante di Tokyo il quale decise di sviluppare un metodo organizzativo per l’esposizione del proprio emporio, che teneva conto delle esigenze dei propri clienti e le abitudini d’acquisto del mercato; questo è ciò che verrà definito come primo approccio alle tecniche di Marketing.
Negli anni il Marketing è cambiato e si è evoluto; passando da essere sinonimo di produzione e logistica, fino ad arrivare ad oggi, dove il ruolo del Marketing è diventato fondamentale per le imprese.

Ci sono due chiavi di lettura per definire il marketing: una accademica ed una moderna.

Per Marketing si intende l’insieme di attività mediante le quali un’impresa mira a soddisfare le esigenze di persone o organizzazioni, rendendo loro disponibili prodotti e servizi.
(Def. Accademica)

Quindi, tutte le attività che hanno come scopo quello di soddisfare i bisogni e le esigenze delle persone, sono attività inerenti al marketing.
So già a cosa pensano gli anti-marketing: LE IMPRESE NON PENSANO AI CONSUMATORI.

Okay lo scopo di un’impresa, non giriamoci attorno è vendere, e quindi sopravvivere; anche perché come potrebbero pagare dipendenti e fornitori nonché remunerare gli azionisti senza vendere?

go
L’alternativa alla sopravvivenza è il fallimento.

 

Ma bisogna tenere in conto che ogni impresa ha degli obiettivi da raggiungere e questi possono essere di due tipi: breve periodo e lungo periodo.
Per breve periodo si intendono tutti quegli obiettivi che si vogliono raggiungere entro un anno; mentre per lungo periodo si intendono quegli obiettivi che si vogliono raggiungere entro gli anni a seguire.
Per esempio nel breve periodo, all’impresa interessa vendere, mentre nel lungo periodo il fatto di porsi come obiettivo la sola vendita, non è così remunerativo; ecco perché tra gli obiettivi del marketing nel lungo periodo abbiamo l’aumento della riconoscibilità della marca nella mente del consumatore e l’aumento della reputazione, nonché della percezione che le persone hanno di una certa marca.

Perché mai il marketing dovrebbe pensare di relazionarsi con le persone?
Noi non consumiamo perché ce lo dicono, o saremo degli automi; ma perché tra le miriadi di alternative che ci vengono proposte, scegliamo la marca che più conosciamo, con cui condividiamo valori e principi e di cui ci fidiamo.

Per far sì che i consumatori si fidelizzino, le imprese lavorano anni ed anni sulla reputazione, sulla comunicazione e sulla relazione con i clienti.
Questo perché nella società moderna al cliente non interessa il solo prodotto: cerca l’esperienza, l’attenzione da parte delle aziende, la storytelling dietro ad una marca ed è attenta sempre più ai valori aziendali.

E’ da qui che si fa largo una nuova “definizione”, quella più moderna:

Il Marketing è un’attività generativa perché ha lo scopo di creare e dare un’identità al proprio consumatore; vuole dare la possibilità, a chiunque di poter esprimere se stesso.
(Def. Moderna)

Oggi abbiamo per lo più affrontato il marketing e la sua definizione. Nei prossimi articoli parleremo di Marketing come funzione aziendale, la sua evoluzione ed inoltre aggiungeremo nuovi concetti quali: vantaggio competitivo e creazione di valore.
Spero che l’articolo sia stato di vostro gradimento e di aver creato un po’ di interesse verso questo grande Mondo di cui spesso si fraintendono le ragioni.

La Cometa di Harley

 

Advertisements
Posted by:lacometadiharley

5 replies on “Il Marketing oltre le apparenze.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s