Buongiorno Comete,
siamo finalmente a venerdì ed il fine settimana è vicino!

party.gif
Saaaaaaaaaaaaaaaamba

Quindi, dato che la settimana è già pesante così com’è ed i postumi della settimana si iniziano a far sentire, ho deciso di pubblicare, ogni venerdì, dei piccoli ma succulenti articoli raggruppati sotto la rubrica “Pillole di Sapere”.

pillola_rossa-blu
Quando penso alla parola “pillole” mi viene sempre in mente questa famosa scena del film Matrix!

Lo scopo di questa rubrica è quello di fornirvi, in pochissime righe, qualche informazione su concetti che possono sembrare simili o su argomenti che spesso si confondono e si ignorano.
In pratica: piccole tip su qualsiasi materia; insomma, si vede che mi piace divulgare informazioni?

Ma bando alla ciance… andiamo avanti!


Spesso si sente parlare di consumismo, iperconsumismo e consumerismo, come se fossero tutti i medesimi concetti.
MA NON E’ COSI.

C’è una sottile differenza: per quanto riguarda il consumismo ed iperconsumismo, il consumatore (apparte nel momento dell’acquisto) ha un ruolo passivo; mentre nel consumerismo, il consumatore ha un ruolo attivo.
Prima di definire questi concetti, torniamo indietro e soffermiamoci sull’elemento che li lega: i CONSUMATORI.
I consumatori siamo noi: genitori, ragazzi, anziani; abbiamo dei bisogni che hanno più o meno una certa priorità a seconda della nostra personalità e della disponibilità economica. Ma non solo: consumiamo determinati prodotti piuttosto che altri perché essi sono il modo in cui riusciamo a creare una nostra identità e a sostenere il nostro status sociale.

L’iperconsumismo è una conseguenza del consumismo: ma cos’è il consumismo?

Il consumismo è un fenomeno che consiste nell’acquisto di beni di consumo da parte della massa, indotto dalla pubblicità che mira a far apparire reali bisogni fittizi.

MEGAN-Latinos-consumidores-600x350
fre

codice-del-consumo

Dal fenomeno del consumismo sussegue quello dell’iperconsumismo, ovvero il consumo sfrenato da parte di consumatori sempre più insoddisfatti dopo l’acquisto. Inoltre l’iperconsumismo è un fenomeno che consiste nel consumare al di là dei desideri personali e delle disponibilità economiche.

Quindi dato, che l’innovazione continua, il mercato, il ciclo di vita del prodotto sempre più striminzito, inducono all’iperconsumismo, nasce un fenomeno che ha il compito di porsi dalla parte del consumatore: il consumerismo.
Il consumerismo è la facoltà del consumatore di difendere i propri interessi ed il benessere collettivo con l’aiuto delle leggi. In pratica è il diritto dei consumatori di poter organizzarsi in associazioni con lo scopo di controllare la qualità dei prodotti ed il livello dei prezzi.

tumblr_mcaswhDOnr1qzqwamo1_1280

Spero che queste brevi tip vi piacciano, fatemelo sapere in un commentino qui sotto oppure andando sul mio profilo Instagram potrete scrivermi in direct.

Vi auguro un Buon Weekend.

best.gif

La Cometa di Harley

 

 

Advertisements
Posted by:lacometadiharley

4 replies on “Pillole di Sapere: iperconsumismo, consumismo e consumerismo sono la stessa cosa?

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s