Buongiorno Comete,
un’altra settimana è incominciata e la routine con essa!

routine.gif
Siete felici proprio come Stan in questo momento?

La routine non è così brutta come può sembrare, ma molto dipende da come la si intraprende. Ovvio che, se come Stan Smith vi approcciate ad ogni cosa con disprezzo e tristezza, la routine si trasformerà in un mostro che ogni lunedì mattina verrà a bussare alla vostra porta.

ae.gif
O a sfondarla!

Il trucco è iniziare la giornata con allegria e sorridendo al mondo, prendendo ogni singolo attimo con positività!
Si, lo so, sto divagando…
Nella routine che tutti vorremmo c’è quella che Io preferisco in assoluto: lo struccaggio serale.
Dopo un’intera giornata di corri di qua e corri di là, la sera non vedo l’ora di struccarmi e di buttarmi sul letto!

Si, lo so cosa molte di voi pensano: “Ma se invece di struccarmi la sera, lo faccio il mattino  non cambia nulla, vero?
Non si può neanche pensare una cosa del genere.
BISOGNA SEMPRE STRUCCARSI LA SERA, non smetterò MAI di ripeterlo.
Lo so, alcune volte si è talmente stanchi che non si ha voglia di fare nulla e di mandare a quel paese la routine skincare; okay, fatelo in quel caso, ma non lasciate il trucco su di voi per tutta la notte: STRUCCATEVI.

Quando ci trucchiamo, andiamo ad agire sull’epidermide (la parte più esterna della pelle, quella a contatto con il mondo); su di essa non si posa solo il trucco, nel corso della giornata si depositano: smog, polveri ed altri agenti inquinanti che fanno si che la pelle si “sporchi“.
A fine giornata la nostra pelle ha bisogno di “respirare” perché necessita di freschezza ed ossigeno; andando a dormire truccate, farete si che la vostra pelle non respiri e quindi… “muoia” (ovviamente non in senso letterale)!
Inoltre una pelle che “respira” e con i pori liberati dalla sporcizia, è una pelle pronta ad accogliere qualsiasi trattamento mediante creme e cremine.

Voi non volete che la vostra pelle muoia, vero? Ed allora STRUCCATEVI.

Non esiste un solo metodo per farlo, ma diversi! E per essere anche più simpatica assocerò ad ogni metodo, una categoria di persona che lo usa!

are.gif
Siete pronti?!

LA PIGRONA

La pigrona è una donna che non ha voglia di spendere molto tempo nella fase di struccaggio, perché è già tanto che lo faccia!
Chi fa parte di questa categoria decide di investire i propri soldi nelle salviettine.
Basta uno strap, le apri, ne prendi una e zac in un secondo è andato via tutto!
Facile e semplice; anche se non è proprio il metodo migliore per struccarsi dato che spesso i loro ingredienti irritano le pelli. Quindi le salviettine non sono idonee per chi ha una pelle sensibile o secca.
Personalmente, io tendo a non usarle; ovviamente mi capitano quei rari casi in cui, non essendo a casa mia o essendo in viaggio, preferisco portarmi delle salviettine, così che riesco a struccarmi, ma non è un metodo che preferisco.

Ci tendo a precisare che far parte di questa categoria non è una cosa negativa, tutti siamo pigri in qualcosa.

pigrizia.jpg

 

LA FANTASMINA

La Fantasmina non è una donna dalla pelle chiara, ma è una donna che preferisce struccarsi con il latte detergente fino ad assumere un bel colorito bianco cadaverico.

sposa.jpg
Che vogliano assomigliare alla Sposa Cadavere?

Il latte detergente ha una texture densa, quindi bisogna utilizzare i dischetti di cotone e passare il prodotto dove c’è il trucco; esso agisce in profondità e permette di rimuovere il trucco e le impurità.
Personalmente ne ho usati di diversi, ma non ho avuto fortuna perché spesso mi facevano irritazione ed inoltre non mi piaceva la texture e la profumazione sgradevole; quindi li ho scartati.

L’ESTETISTA

L’estetista è una donna che non vuole rinunciare, anche nella fase di struccaggio, ad un piccolo massaggino sul proprio viso; ecco perché ha deciso di struccarsi con l’olio struccante.

980x.gif
Massaggi alternativi 🙂

L’olio struccante è uno dei metodi che mi soddisfano perché è capace di togliere tutte le tracce di impurità e di lasciare la pelle idratata e morbida. E’ molto facile da utilizzare: metti sulle mani e poi massaggi il viso per circa un minutino.

Ma l’olio struccante non va bene per le pelli grasse, giusto?” SBAGLIATO.
Quando ci strucchiamo, andiamo a togliere anche il sebo in eccesso; per le pelli grasse questo provoca l’effetto contrario, la pelle produce maggior sebo. Tipo come una specie di dispetto!
Quindi questo metodo può essere usata da tutte le tipologie di pelle.
Inoltre va bene per togliere i trucchi più strong, perché l’olio fa sciogliere bene il trucco waterproof o a lunga tenuta senza che dobbiate strofinare.

LA PERFETTINA

La Perfettina è una donna che non vuole rinunciare allo struccante classico e che vuole prendersi cura di ogni parte del suo viso in modo specifico; vuole struccarsi in modo perfetto, tenendo conto delle esigenze delle diverse parti del suo viso.
E’ una donna che ha uno struccante per tutto: struccante occhi, struccante viso e struccante labbra.
Ovviamente questi struccanti vanno utilizzati dove viene indicato; se lo struccante è occhi, non andrà usato su tutto il viso.

 

LA MODERNA

Moderna perché? Perché è la donna che sta al passo coi trend!

uigyuigf_wide-ae491fd7b004376ece69f22cac8646d8a23613e1-s900-c85
“Hansel va un casino quest’anno!”

E’ la donna che per struccarsi usa l‘acqua micellare: il trend del periodo.
Essa è composta da molecole che riescono a catturare tutte le impurità con un solo passaggio; ha un’azione leggera e non lascia residui.
Lo svantaggio di questo prodotto è che non è consigliato per rimuovere i trucchi strong o a lunga durata; si fa molta fatica e questo vi porterà a strofinare, cosa che non si deve fare perché si rischia di irritare il viso.

Io ad esempio faccio parte di questa categoria perché l’acqua micellare mi ha conquistata, ma più di tutto mi sta conquistando il gel micellare. Quello che sto testando è di Bottega Verde: si mette una goccia sul polpastrello e si massaggia sul viso precedentemente inumidito; successivamente si risciacqua.
ADDDDORO!

L’INACCONTENTABILE

Chi fa parte di questa categoria, è una donna che non si accontenta; è una donna che  non vuole rinunciare né all’acqua micellare né all’olio struccante e che decide di utilizzare lo struccante bifasico.
Per utilizzarlo basta agitare e “gustare” (ovviamente non intendo in modo letterale)!
E’ uno struccante che permette di rimuovere qualsiasi trucco, anche quelli waterproof o a lunga tenuta.

 


Questi erano i metodi che più si usano per struccarsi con le annesse categorie.
Io per ora faccio parte della categoria “La Moderna” e voi? In che categoria vi ritrovate? Fatemelo sapere in un commentino qui sotto o su Instagram!

E’ tutto per oggi, spero che l’articolo sia stato interessante e alla prossima, ovvero a domani con “Appuntamento con il Marketing”!

La Cometa di Harley

 

 

 

Advertisements
Posted by:lacometadiharley

7 replies on “Dimmi con cosa ti strucchi e ti dirò chi sei!

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s